29 marzo

  • 0

29 marzo

Category : Sermoni

Come prima cosa desideriamo scusarci della discussione avuta ieri all’interno del gruppo. Non era il luogo più opportuno, per cui, sia Ptero che Io, ce ne rammarichiamo molto e vedremo di fare in modo che non succeda mai più in futuro.
A nostra giustificazione portiamo il fatto che la comunità è ancora molto giovane e necessita di assestamento. Le idee non sono sempre ben chiare e qualcuno a volte fraintende.
Una cosa che ancora vedo non essere ben chiara è l’ordinamento politico che possediamo. La comunità NON è in alcun modo basata su regole democratiche. Questa è la realtà e non può essere messa in discussione in alcun modo. Chastle non è minimamente interessata ad ascoltare fantasie od elucubrazioni su forme di governo alternative a quella che si è imposta. E’ una organizzazione di tipo gerarchico e va rispettata come tale. Sono ammessi suggerimenti di altro genere però. Tuttavia è d’obbligo rispettare l’ordinamento imposto.
Ogni settore ha un responsabile ed è necessario rivolgersi a tale figura per ogni cosa. Successivamente sarà il responsabile che, dopo aver raccolto le varie petizioni, le esporrà all’interno del consiglio che si tiene sempre e comunque a porte chiuse, ovvero in forma privata. A nessuno, e per nessun motivo di coloro che non fanno parte della schiera degli admin sarà concesso partecipare.

Ne approfitto per darvi una bella notizia. Ora anche Chastle test (definito anche la sala giochi) ha un responsabile, ed è la nostra brava e bella Shin. Per cui è necessario rivolgersi a lei per qualunque motivo inerente tale gruppo di appoggio.
Vi lascio, in modo da chiarire le idee, la composizione dei settori attualmente utilizzati in modo sappiate sempre a chi rivolgervi in caso di necessità:

1) Chastle. Il gruppo principale in cui si svolge la normale vita quotidiana è retto da @ptero

2) Chastle test. Il gruppo adibito a prove e divertimenti tramite l’utilizzo dei bot è governato da @DioLatte

3) Chastle news. Il canale dedicato alle comunicazioni inerenti la comunità, è gestito da @Abacuc

Esiste un nuovo tassello che stiamo implementando, ed è una definizione un po’ più elegante dell’organigramma del castello.
Ognuno dei nostri membri ha diritto di cittadinanza, per cui chiunque, se lo desidera, potrà avere un ruolo e ne sarà quindi il responsabile.
Certo, non tutti i ruoli avranno sbocchi effettivi in quanto magari dettati dalla fantasia di chi lo sceglie, ma altri troveranno una loro collocazione all’interno della struttura. Vedremo di rendere chiari il più possibile tali incarichi.
Non è stato ancora designato un responsabile di tale progetto in quanto stiamo valutando alcune possibilità, ma spero presto di avere notizie positive da fornirvi.

Per oggi dovrei aver terminato e spero possiate godere di un gradevole soggiorno all’interno del nostro mondo virtuale.


Leave a Reply