11 aprile 2016

  • 0

11 aprile 2016

Category : Sermoni

Nella giornata di ieri sono successe alcune cose degne di nota.
Partiamo da quella che viene definita “shitstorming” (ci vuole pazienza, i bimbiminkia si sentono grandi se usano parole copiate dagli adulti).
Racconto l’evolversi della situazione nelle linee generali.
Il giorno precedente, uno di tali bimbetti, ci aveva riempito il sito (circa 600) di foto porno viste e riviste migliaia di volte.
Sono bimbetti, credono di impressionare gente molto più grande di loro con i loro giochetti infantili.
Inoltre avevano postato anche il link al loro gruppetto per mongoloidi dove giocano a fare “gli uomini vissuti e stanchi della vita”.
E’ un classico, chiunque abbia fatto studi di psicologia, anche a livello basilare, riconosce subito tale atteggiamento tipico degli adolescenti con poco cervello e quindi poco da offrire al mondo.
Viene anche descritto molto bene da Esopo in una delle sua famose favolette, e ciò dimostra che tali atteggiamenti non sono stati inventati dai bimbiminkia moderni (nonostante loro lo credano), ma bensì esistono sin da quando è iniziato il primo barlume di civiltà umana.
Uno dei nostri membri, visitando il loro gruppetto, vide che alcuni stavano vantando della “megaspammata” e di averci fatto “rosicare”. Così decise di fare una piccola rappresaglia postando i link dei nostri gruppi.
Riuscì a farlo indisturbato per oltre un’ora, postando almeno 2000 link.
Se le loro misere 600 foto erano una “megaspammata da rosicamento”, come potremmo definire i nostri 2000 link che hanno reso il loro gruppetto invivibile per oltre un’ora?
Fatto sta che questi bimbiminkia sono avvezzi a queste cose (sono bimbi che giocano a fare la guerra con pistole finte), e hanno deciso di organizzarci un “mega-attacco” di massa. Ciò che appunto definiscono “shitstorming”.
Così si sono radunati per circa 3 ore, hanno infiltrato alcuni dei loro (sapevamo benissimo chi erano sin dal primo momento ma li abbiamo lasciati fare per divertirci un po’) e poi, ad un certo punto il loro capetto ha dato il via all’attacco.
Non vi dico i momenti terribili che abbiamo passato Il “terrore si è impossessato di noi”, gli scudi si sono immediatamente alzati (nessuno poteva più aggiungersi ai nostri gruppi) ed i bimbetti sono stati eliminati e segnalati a telegram.
Durata dell’attacco circa 3 secondi.
Se consideriamo che, numericamente parlando, loro sono circa 10 volte noi, direi che non c’è male come attacco massiccio.
Da voci di corridoio sembra che bande di bimbiminkia rivali li stiano ancora deridendo per la figura da peracottari che hanno fatto.
Piccola nota finale, la classica ciliegina sulla torta.
Nell’alzare gli scudi avevamo appositamente lasciato aperto l’ingresso di servizio. Serviva per misurare il loro quoziente intellettivo. Ebbene, nessuno di loro se ne è accorto, e questo la dice lunga sul livello di tali personaggi.

Episodi di questo genere, come diceva il nostro creatore, avverranno sempre più spesso. Siamo davvero invidiati sempre di più a causa della nostra serietà ed innovazione che stiamo portando all’interno di telegram.
Per cui armiamoci di tanta pazienza e giochiamo un po’ con tali bimbetti, in fondo sanno farci divertire anche loro.

Un altro passo è stato fatto per quanto riguarda la nostra presenza nel mondo della Rete.
Ora possediamo una raccolta in Google+. Chi desiderasse connettersi può farlo utilizzando questo link (spero funzioni, non l’ho ancora testato, eventualmente datemi un riscontro).

https://plus.google.com/collection/MgEcgB

E per oggi vi saluto e vi auguro un buon proseguimento nel mondo Chastle.

 

 

wallpaper-66408


Leave a Reply